Claudio Lauretta - "NEI LORO PANNI"

Richiedi informazioni

Regia di Claudio Lauretta
Costumi di Cinzia Bianchi
Produzione Bravi, bene, bis! Michela Daglio

Perché devono essere sempre gli altri a doversi mettere nei miei panni?

Questa domanda, Claudio Lauretta se la pone da quando è ragazzetto, non solo da quando muove i primi passi sulle tavole dei palcoscenici italiani sia come giovane attore, che da buon imitatore, ma da molto prima, trova questa espressione idiomatica “indossare” i panni di altri come sua valvola di sfogo, come ad esempio quando a scuola si atteggiava come il professore che gli poneva le domande nelle interrogazioni, o quando faceva intuire ai suoi genitori chi avesse telefonato a casa imitando la voce di chi era all’altro capo del filo, sino ad oggi dove quotidianamente in radio, in tv e in Teatro impersona i volti noti dello spettacolo e della politica.
“Nei loro panni” è uno spettacolo teatrale dove si ride spensieratamente, nel quale, grazie a volti conosciuti, Claudio offre suggestioni, ricordi e aneddoti, che vengono messi in scena in modo semplice e non fini a se stessi, ma esprimendo il punto di “svista” attraverso la voce e la sua mimica.
Per quasi due ore, monologa, canta, imita, entra ed esce da questo a quel personaggio in modo elegante, dove grazie alle sue pennellate comportamentali ne offre un suo personalissimo ritratto.
Nelle parti cantate, rigorosamente dal vivo, è accompagnato da tre bravi musicisti, il suo storico chitarrista e spalla Sandro Picollo, alle tastiere Egidio Perduca e al basso e percussioni Mauro Isetti

 



Opera SIAE Nei loro panni
Autori Claudio Lauretta


Condividi su:


PORTFOLIO

Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap