Andrea Zorzi

Richiedi informazioni

Perchè una testimonianza sportiva Perchè lo sport è un contesto semplificato e iper-codificato (una specie di un mondo in bianco e nero). Benchè la metafora sportiva non sia completamente sovrapponibile a situazioni aziendali (molto più complesse e sfaccettate), facilita il riconoscimento delle dinamiche relazionali. Lo sport è una specie di “laboratorio” dal quale emergono in modo macroscopico le relazioni tra causa ed effetto.
Percheè il volley Il volley è l'unico sport di squadra che, per regolamento, obbliga a passare la palla ai compagni, perchè non si può toccare il pallone due volte consecutive. Nessun gesto individuale è sufficiente per far vincere la squadra. La collaborazione è un obbligo. Il livello di interdipendenza tra gli atleti è ai massimi livelli tra tutte le discipline. La pallavolo è uno sport particolarmente adatto a comunicare il senso di appartenenza ad un team.
Perchè la “Generazione di fenomeni” Perchè quella squadra ha saputo restare al vertice per tanti anni (un decennio) con giocatori allenatori e generazioni diverse, dimostrando una grande capacità di condividere un obiettivo più grande dei singoli protagonisti.
Perchè un giocatore e non un allenatore Perchè come atleta il mio compito nella squadra era trovare il modo migliore per adattarmi alle regole definite da altri, condivise o meno che fossero. La mia prospettiva è quella dei collaboratori (Followership VS Leadership).
Le zone di conflitto: un’inevitabile realtà Come ridurre il potenziale impatto negativo delle aree ibride, dove la responsabilità è frutto di una continua mediazione.
La guerra agli alibi Se gli alibi sono la ricerca di una stupida scusa per giustificare gli errori, allora guerra sia. Ma gli alibi non sono sempre e solo una stupida scusa, talvolta sono indicatori di situazioni complicate da gestire con intelligenza.
Cambiamento: l’unica condizione certa. Il volley nel corso degli anni ha subito numerose modifiche a livello regolamentare e ha premiato la capacitaà di adeguare e sviluppare velocemente nuove competenze, strategie e tattiche di gioco alle nuove regole. Rimanere competitivi in un ambiente in continua e rapida evoluzione è diventato uno dei valori primari degli allenatori e giocatori di volley.





Condividi su:


PORTFOLIO

Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap